TURTLES GUARDIANS – Progetto di monitoraggio della nidificazione di tartarughe Caretta Caretta sulle spiagge di Campomarino di Maruggio (Ta)

05042015_1

Campomarino di Maruggio in Provincia di Taranto, ribattezzata “Terra delle Tartarughe Caretta Caretta” grazie al rinvenimento di due diversi siti di nidificazione, rispettivamente nel 2011 e nel 2014. Purtroppo il nido rinvenuto nella passata stagione, andò completamente perso a causa di danneggiamenti subiti da parte di ignari fruitori della spiaggia ospitante il nido. Affinché non si ripeta un danno così rilevante, come appunto la perdita di un intera nidiata; parte in questi giorni un importante progetto dedicato alla salvaguardia delle Tartarughe Marine con lo scopo di monitorare giornalmente i siti di nidificazione ed individuare eventuali tracce di deposizione, progetto ideato e realizzato da GreenRope e WWF Taranto, ed in collaborazione con Rarovet e Legambiente Maruggio.

Il progetto si svilupperà in due diverse fasi:

Fase Preparatoria: realizzazione di un convegno-corso di formazione della durata di un pomeriggio (ripetuto più volte nei mesi di marzo, aprile, maggio per dare più possibilità di partecipazione presso Bari e Taranto) rivolti principalmente a studenti dei Corsi di Laurea in Scienze Biologiche, Biologia Ambientale, Scienze della Natura, Scienze Ambientali, Veterinaria ma aperti anche ad amanti della natura, appassionati, ecc.
Ogni convegno tratterà della biologia ed ecologia delle Tartarughe Marine del Mediterraneo, dei principali problemi di conservazione, dell’impatto antropico, della situazione delle coste italiane, sino ad arrivare a quelle dell’arco Ionico Tarantino. Il corso di formazione, quindi, verte a formare tutti quei giovani che vorranno prender parte alle operazioni di monitoraggio nei mesi di giugno e luglio 2015.

Fase Operativa: monitoraggio della costa di Campomarino di Maruggio (Ta) (sito ripetutamente utilizzato dalle Tartarughe per la nidificazione) nei mesi di Giugno e Luglio, per individuare eventuali tracce di nidificazione di tartarughe marine della specie Caretta Caretta e preservare l’eventuale nido. Per far questo, abbiamo bisogno di un gran numero di volontari, che sappiano riconoscere le tracce di questi animali e la presenza di eventuali nidi.

Come partecipare:

> E’ necessario partecipare ad uno solo dei convegni per prender parte, poi, alla fase operativa di monitoraggio.

> Ogni convegno è a numero chiuso, per partecipare bisogna prenotarsi attraverso l’invio di una email a: greenrope2013@gmail.com indicando nome, cognome, corso di laurea, città di residenza, recapito telefonico (e specificando nell’oggetto della mail “turtles guardians”)

> Il costo per partecipare al corso è di 5 euro. GreenRope e WWF Taranto utilizzeranno questi fondi per coprire le spese di realizzazione del corso e per l’allestimento del campo estivo. (Per i volontari GreenRope è gratuito)

> Il luogo di ogni convegno non è fisso. Vi invitiamo a consultare la pagina di questo evento per ricevere tutte le info.

Sul luogo, ci sarà la possibilità di alloggiare in una tenda confortevole dataci in dotazione dalla Protezione Civile e sarà nostra cura allestire un “campo dei volontari” con dei lettini all’interno della tenda stessa. Le stesse operazioni di monitoraggio saranno coordinate dal personale del WWF Taranto e di GreenRope, i quali, saranno i responsabili delle attività e dello spazio, in fase di realizzazione, che costituirà “la casa dei guardiani delle tartarughe”.

Portale web ufficiale dell’Associazione di Promozione Sociale LEGAMBIENTE MARUGGIO © 2014-2019

Scrivi un commento:

commenti