Campomarino di Maruggio (Ta) – Classificazione delle acque di balneazione per la stagione balneare 2018 sulla base dei campionamenti effettuati da ARPA Puglia

Pubblicato il 5 aprile 2018 ore 07:33 da Gianfranco Cipriani

05042018_1

E’ stata pubblicata sul Bollettino n° 47 del 04-04-2018 della Regione Puglia, la DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 marzo 2018, n. 384 con oggetto: Classificazione delle acque di balneazione per la stagione balneare 2018, ai sensi degli artt. 7 e 8 del D. Lgs. N. 116/2008, sulla base dei campionamenti effettuati da ARPA Puglia. Territorio di TARANTO e provincia.

Dai sette monitoraggi effettuati lungo la costa di Campomarino di Maruggio a cura dell’ARPA Puglia, la qualità delle acque di balneazione per la stagione balneare 2018 risulta essere: ECCELLENTE

05042017_2

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 13 marzo 2018, n. 384
Classificazione delle acque di balneazione per la stagione balneare 2018, ai sensi degli artt. 7 e 8 del D. Lgs. N. 116/2008, sulla base dei campionamenti effettuati da ARPA Puglia. Territorio di TARANTO e provincia.

Il Presidente, dott. Michele Emiliano, sulla base dell’istruttoria espletata dal funzionario responsabile della A.P. Igiene, Sanità Pubblica e ambientale,sorveglianza epidemiologica, confermata dal Dirigente del Servizio Promozione Della Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e dalla Dirigente della Sezione PSB;
[…]

DELIBERA
− di classificare le acque di balneazione per la provincia di Taranto e per la stagione balneare 2018, come disposto dall’art. 8 del D. lgs. n. 116/2008, in base ai campionamenti effettuati dall’ARPA Puglia ai sensi dell’art. 7 dello stesso Decreto Legislativo, come dall’allegato prospetto predisposto da ARPA Puglia, che costituisce I’ “ALLEGATO A”, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
− di richiamare l’attenzione dei Comuni sugli adempimenti di loro competenza più dettagliatamente citati in narrativa, stabiliti dal combinato disposto degli artt. 5 e 15 del D. Lgs. n. 116/2008, dell’art. 6 comma 4 del Decreto interministeriale 30 marzo 2010 e sugli adempimenti di cui alla decisione della Commissione
Europea del 27/5/2011;
− di trasmettere, a cura della Sezione PSB, il presente provvedimento al Ministero della Salute, al Ministero dell’Ambiente, alla Sezione Risorse Idriche della Regione Puglia e alla Sezione Demanio e Patrimonio della Regione Puglia, alle amministrazioni comunali interessate, al Direttore Generale della ASL Taranto, per gli adempimenti di propria competenza e all’ARPA PUGLIA.
[…]

Leggi il testo integrale del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia – n. 47 del 4-4-2018

05042018_banner

Portale web ufficiale dell’Organizzazione di Volontariato della Legambiente di Maruggio © 2014 – 2018

Scrivi un commento:

commenti