Si è svolto sabato 3 febbraio in occasione della Giornata Mondiale delle Zone umide 2018, un incontro didattico per bambini presso la Biblioteca Comunale, a cura della Legambiente e Servizio Civile del Comune di Maruggio

Pubblicato il 3 febbraio 2018 ore 17:10 da Gianfranco Cipriani

03022018_1

Nonostante le malattie influenzali di stagione abbiano decimato e costretto a letto, tanti bambini che avevano espresso il desiderio di partecipare; un gruppetto di temerari bimbi erano presenti oggi, sabato 3 febbraio 2018 in Biblioteca Comunale a Maruggio (Ta), all’incontro didattico in occasione della Giornata Mondiale delle Zone umide 2018. 

Iniziativa fortemente voluta dal circolo Legambiente di Maruggio, in collaborazione con i ragazzi del Servizio Civile Comunale, e con la Mediterraneo Società Cooperativa Sociale Onlus. Tre momenti importanti e formativi hanno caratterizzato la mattinata, si è iniziato con semplici nozioni ambientali riguardanti le zone umide, per dare contezza ai bambini presenti sull’importanza di questi fondamentali habitat naturalistici. Un secondo momento è stato caratterizzato dalla proiezione di documentari naturalistici tematici, ed infine il momento più atteso dai nostri piccoli; un laboratorio didattico-creativo che ha coinvolta grandi e piccini presenti.

Abbiamo voluto ricreare su di un modellino realizzato con semplice cartone di riciclo – ed utilizzando materiali quali carta colorata, lana, ed un po’ di sabbia mista a colla – una sezione di area retrodunale, che comprendesse un tratto di spiaggia, un cordolo dunale con relativa vegetazione, ed un’ampia zona retrodunale allagata a modi salina. Lavoro che ha tanto entusiasmato i bambini presenti che, hanno creato dei piccoli fenicotteri in carta, dandogli per ognuno il proprio nome!
Esperienza formativa semplice e divertente, tipica delle nostre attività che proponiamo ai nostri piccoli!

Alcuni scatti fotografici della giornata:

03022018_2

Presentazione dell’iniziativa:

25012018_1

Il 2 febbraio ricorre la Giornata Mondiale delle Zone umide, una importante occasione per ricordare il ruolo fondamentale che svolgono questi ambienti che accolgono la più grande biodiversità della Terra e sono fulcro di importanti rotte migratorie, ma sono anche ecosistemi particolarmente sensibili all’impatto dei cambiamenti climatici. Sono ambienti che hanno una funzione fondamentali per garantire le risorse acqua e di cibo e lo di stoccaggio del carbonio, ma sono anche luoghi di gande bellezza perciò fruibili e visitabili in ogni stagione, compresa quella invernale, per svolgere escursioni naturalistiche e birdwatching.

Le zone umide, ricorda legambiente sul proprio sito web, sono ambienti fondamentali per gli equilibri della vita, sono dei serbatoi di biodiversità e accolgono una infinità varietà di specie animali e vegetali. Garantiscono abbondanti risorse di acqua e cibo e lo stoccaggio del carbonio. Eppure sono tra gli ecosistemi più a rischio del pianeta. La pressione antropica e il riscaldamento globale infatti ne mettono sempre più in pericolo gli equilibri delicati e complessi e nell’ultimo secolo oltre il 64% delle zone umide sono scomparse. Per far crescere tra i cittadini e le istituzioni la consapevolezza sulla necessità di tutelare adeguatamente questi habitat speciali, Legambiente organizza, nelle giornate tra il 2 e il 4 febbraio, iniziative di informazione e sensibilizzazione.

Per l’occasione si organizza un’iniziativa rivolta ai bambini dai 6 ai 10 anni; sabato 3 febbraio 2018 a partire dalle ore 10, presso i locali della Biblioteca Comunale di Maruggio (Ta).
L’incontro didattico con i bambini ha come scopo principale, stimolare in loro la conoscenza e l’importanza naturalistica , degli habitat ambientali costituiti dalle zone umide.
L’iniziativa comprenderà ben tre momenti importanti e formativi per i nostri bambini; si inizierà spiegando loro semplici nozioni ambientali riguardanti le zone umide, proiezione di documentari naturalistici tematici, ed infine un laboratorio didattico-creativo che coinvolgerà in un lavoro di gruppo, tutti i bambini partecipanti all’incontro.

La partecipazione è libera e GRATUITA, per maggiori informazioni chiamare il numero: 340 3104202
L’incontro didattico è organizzato a cura del circolo Legambiente di Maruggio, in collaborazione con i ragazzi del Servizio Civile Comunale, e con la Mediterraneo Società Cooperativa Sociale Onlus.

25012018_banner

Portale web ufficiale dell’Organizzazione di Volontariato della Legambiente di Maruggio © 2014 – 2018

Scrivi un commento:

commenti